PERCHÈ IL LEGNO È UN MATERIALE SOSTENIBILE ?

Attualmente il legno è un materiale moderno e sostenibile che coniuga in modo eccellente i valori tradizionali con le attuali esigenze di protezione del clima. Perché affermiamo questo?Rispetto ad altre importanti materie prime di base, il legno non viene “estratto” ma “gestito”. 
Questa sottile differenza semantica illustra la differenza fondamentale per quanto riguarda il tema della sostenibilità: il legno è la più importante materia prima rinnovabile per l’industria delle costruzioni. Nella gestione controllata delle foreste, come avviene in Europa centrale, ricresce sempre la stessa quantità di legno che viene asportata dall’uomo. A controllo che ciò avvenga i principi della gestione forestale sono stati ulteriormente sviluppati nel recente passato attraverso l’introduzione di sistemi di certificazione forestale, i più noti sono FSC e PEFC.

Quindi il legno si rigenera costantemente e ciò avviene, importantissimo, con un impegno energetico minimo. 
Oltre a questo fattore, dobbiamo considerare che durante la loro crescita, gli alberi assorbono anidride carbonica dall’aria, trasformandola in carbonio e rilasciando il materiale di scarto cioè, ossigeno.
Ciò significa che il legno, utilizzato come materiale da costruzione contribuisce alla protezione del clima rallentando l’effetto serra. 
Da un recente studio effettuato dalla James Cook University pubblicato su Trends in Plant Science, si è stimato che le piante terrestri, attualmente, assorbono circa il 29% delle emissioni globali. 
Possiamo dunque affermare che Il legno è uno dei materiali da costruzione più sostenibili in assoluto. 

Ultimi articoli

TORNA ALL’ELENCO